Walkie Talkie per Bambini: Guida all’Acquisto e 5 Migliori Modelli

I bambini di ieri, ma anche i bambini di oggi conoscono molto bene i walkie talkie. Sono simpatici accessori che possono trasformare qualsiasi gioco o attività in qualcosa di speciale. In questa guida parleremo proprio di walkie talkie per bambini, in modo da poterti aiutare a scegliere il giusto modello che si adatti ai tuoi bimbi.

Pensa a tutte quelle volte che andavi a giocare in giardino, con il tuo amichetto: un giorno si giocava a fare i poliziotti, un altro a fingersi spie o agenti segreti. Bastava davvero pochissimo per ricreare un mondo parallelo, dove questo piccolo strumento rappresentava il più innovativo modello di tecnologia del momento. Cliccavi un pulsantino e riuscivi a metterti in contatto con il tuo amico, che si trovava a pochi metri da te, magari nascosto dietro a un albero. Quel tipo di gioco, quella spensieratezza e quella tradizione non è passata di moda, e tocca a te insegnare tutto questo ai tuoi bambini, così da stimolarli a usare la fantasia.

Prima di proseguire riteniamo che sia doveroso fare una precisazione importante: molte persone, nel ricercare modelli e giocattoli di questo tipo, cercano la parola woki toki bambini. Si tratta di una dicitura errata, e se dovessi usarla, potresti veder limitare pesantemente il numero di possibilità a tua disposizione. Ma non temere, siamo qui per poterti aiutare anche con questo tipo di problema!

I 5 migliori walkie talkie per bambini


1. Walkie Talkie per Retevis

Dimensione del prodotto: 18,8 x 8,6 x 6,4 cm;
Peso: 200 g.

Si tratta di un giocattolo che è molto facile da usare, e riesce a trasmettere la voce senza dover premere un tasto specifico. Viene presentato in tantissime varianti e colorazioni, così da poter scegliere il modello più adatto per il tuo bambino. E’ compatto e leggero, ha un design accattivante, ed è molto comodo da trasportare. Potrai impostarlo in modo da evitare interferenze da altre radio, così da massimizzare il suo divertimento quando si trova con gli amichetti.

Walkie-Talkie-per-BambiniI bambini potranno parlare liberamente e il segnale viene trasmesso una volta rilevata la voce. Prevede anche una funzione torcia con LED, così da poter permettere al tuo piccolo di giocare anche in fase notturna. E’ molto affascinante il suo display LCD dotato di retroilluminazione e indicatore della carica della batteria.


2. Walkie Talkie Bambini di Sigdio

Dimensione del prodotto: 17,8 x 12,2 x 9,6 cm;
Peso: 399 g.

Questi walkie talkie per bambini hanno una copertura che arriva fino a 3km, ovviamente in base all’ambiente e condizioni esterne. Possono essere comodamente usati anche con prodotti simili ma di altre marche, avviando una perfetta comunicazione via radio. Proprio per questo oltre a essere un bel regalo per i tuoi bimbi, sono utili anche per gli adulti, da usare magari durante un viaggio o per una bella attività all’aperto.

Walkie-Talkie-per-Bambini

Sono maneggevoli, molto robusti ed hanno un’ottima qualità del suono. Viene integrata una torcia LED, che viene attivata per mezzo di un pulsante che trovi sull’apparecchio.

Grazie alla sua funzione VOX, potrai parlare senza dover spingere il tasto PTT.


3. Walkie Talkie Retevis RT602

Dimensione del prodotto: 11,5 x 5,5 x 2,8 cm;
Peso: 227 g.

Il Retevis RT602 è un delizioso e minuto oggetto che può essere usato dai bimbi a partire dai 3 anni in su. E’ molto elegante e comodo da portare in mano. Ogni genitore potrà sempre controllare i propri figli, usando il comodo tasto di chiamata. Sfrutta ben con 8 canali, così da poter comunicare liberamente. E’ una soluzione perfetta per coprire distanze non troppo eccessive. Il suo uso ideale è all’interno di casa, o per chiamarsi da dentro a fuori.

Walkie-Talkie-per-Bambini

Sono apparecchi dotati di batteria ricaricabile agli ioni di litio (già inclusa) e una torcia LED che può così illuminare la strada di notte. E’ forse il miglior primo modello di “woki toki” per bambini che tu possa scegliere. Ops, scusa intendiamo dire walkie talkie!


4. Ricetrasmettenti per bambini di Floureon

Dimensione del prodotto: 17,3 x 9,1 x 6,6 cm;
Peso: 222 g.

Un prodotto molto amato, tanto da diventare uno dei best seller del 2018.  Potrai contare su 2 ricetrasmittenti per bambini che sono dotate di 8 Canali, e una radio trasmittente che arriva a coprire fino a 3 km di distanza. Può aiutarti a rimanere in contatto con i tuoi bambini in roaming, oppure potrai tenerli occupati, lasciandoli giocare in giardino. In questo modo stimolerai il loro senso di avventura e in particolare la creatività.

Walkie-Talkie-per-Bambini

A livello pratico è molto semplice da usare, è compatto e fin dal primo utilizzo colpisce non solo i più piccoli ma anche gli adulti. E’ una scelta ottima anche per rimanere in contatto con i tuoi figli quando sono fuori, magari al parco giochi e tu decidi di controllarli a debita distanza, per non interferire con i loro giochi. Sono molto colorati, così da poter sempre personalizzare la scelta più adatta ai tuoi bimbi.


5. Ricetrasmittente Motorola TLKR T40 

Dimensione del prodotto: 2,9 x 5 x 13,4 cm;
Peso: 299 g.

Che tipo di avventura vuoi vivere? Con questa ricetrasmittente potrai sempre contare su un prodotto che è molto semplice, compatto e facile da usare. I bambini restano spesso colpiti dalla forma di questo prodotto, e lo trovano ideale per giocare in famiglia o con gli amici durante una giornata all’aperto, magari mentre si trovano in gita o al mare.

Walkie-Talkie-per-Bambini

Potrai contare su un simpatico e divertente modo per comunicare in occasione di giornate speciali, dimenticando per un giorno intero il tuo cellulare. E’ un po’ come ritornare alle origini, facendo un salto nel passato, quando WhatsApp non era ancora il mezzo primario di comunicazione tra grandi e piccoli.


back to menu ↑

Perché scegliere i walkie talkie per bambini

Sicuramente tutti i genitori che si mettono alla lettura della nostra guida sanno bene che cosa sia un walkie talkie giocattolo. Tutti lo abbiamo usato o visto almeno una volta nella vita. Le persone più giovani, però, lo considereranno un “reperto storico”, poiché appare come qualcosa di sconosciuto. Se oggi il cellulare è il dispositivo più usato da grandi e piccoli, fino a una ventina di anni fa, erano i walkie talkie a rappresentare un simpatico mezzo di comunicazione a breve distanza quando ci si trovava in mezzo alla gente.

I bambini amano tantissimo giocare e inventarsi realtà di pura fantasia, immaginandosi magari esploratori di un luogo misterioso. Proprio in quel caso diventa utile e anche molto simpatico, poter fare affidamento su questo giocattolo, che trasmetteva la voce di una persona attraverso lo speaker. Un po’ a ricreare quell’effetto di radio militare. E’ come essere in missione, con la possibilità di scambiarsi informazioni in merito a quanto scoperto.

I più moderni walkie talkie per bambini che troviamo oggi sul mercato, non superano un raggio di 10 km, che può variare anche in base all’ambiente in cui ci si trovano. Spesso, quando ci si trova in città, il raggio di azione diminuisce a vista d’occhio, poiché i palazzi vanno a creare un ostacolo. Ecco perché è bene permettere ai bambini di giocare all’aperto, liberi di nascondersi e scorrazzare in giardino.

back to menu ↑

I fattori da considerare prima di acquistare un walkie talkie per bambini

Ora che abbiamo terminato il nostro viaggio tra i migliori modelli che trovi in vendita sul mercato, andiamo a vedere quali sono i fattori importanti da considerare per acquistare un walkie talkie per bambini.

Questi dispositivi sono accomunati dalla loro grande capacità di consentire a tutti i bimbi (e ai loro genitori) una comunicazione a distanza, senza doversi affidare a una rete telefonica. Confrontando i prezzi e le caratteristiche, potrai notare anche le grandi differenze tra un modello e l’altro, così da trovare sempre il miglior prodotto che si adatti ai tuoi bisogni. Vediamo allora che cosa devi valutare in fase di acquisto:

  • La distanza: controlla sempre il raggio d’azione, che varia di solito di decine di metri se parliamo di ricetrasmittenti giocattolo, fino a 20 chilometri per i modelli pro. Quei prodotti che sfruttano un range ridotto, spesso offrono anche un unico canale di trasmissione, una piccola discriminante di cui devi tenere conto.
  • Possibilità di controllo del sonno: Lo sapevi che alcuni modelli, come quelli targati Retevis, possono essere usati anche per controllare i bimbi quando dormono? Controlla che sia presente anche questa funzione, qualora la consideri interessante e utile.
  • Comunicazione: altro dettaglio fondamentale, soprattutto se vuoi offrire al tuo piccolo lunghe sessioni di divertimento con il walkie talkie.
  • Autonomia: un buon walkie talkie per bambini, deve essere in grado di offrire una prolungata autonomia. In questo modo non dovrai preoccuparti di lasciarlo a corto di parole, o di perdere la possibilità di chiamarlo per sapere dove si trova.
back to menu ↑

Come usarlo al meglio

Come abbiamo detto, potrai usare il walkie talkie con i tuoi figli, in particolare se non ritieni opportuno dargli un cellulare in mano. Per capire come sfruttare al meglio questo strumento, potrai attenerti ai consigli che andremo a fornirti di seguito.

  • Controlla l’autonomia prima di procedere: se scegli un modello a batteria, dovrai sempre controllare il livello di carica, in questo caso eviterai le spiacevoli interruzioni. Cerca quindi di monitorare il tutto prima di darlo in mano ai bambini.
  • La portata è buona? Non fidarti solo delle specifiche tecniche che sono riportate sulla confezione, ma è bene provare questo strumento, in modo da verificare quale sia la sua copertura effettiva. Prova a farlo, sia negli spazi chiusi (come in casa), che all’aperto.
  • Riponilo dopo ogni utilizzo: una volta usato, controlla che il tuo bimbo abbia spento il walkie talkie e vai a riporto in un luogo sicuro. Molte volte è bene puntare su una custodia rigida.
  • Attenzione all’antenna: è vero che si tratta di un giocattolo, ma cerca sempre di controllare la tenuta dell’antenna, che è fondamentale per evitare le interferenze o le spiacevoli perdite di segnale.
  • Proteggi i tuoi walkie talkie per bambini: In caso di pioggia, o davanti a quegli improvvisi cambiamenti del meteo, non è detto che il tuo modello sia capace di supportare gli schizzi di acqua. Ecco perché è bene accertarsi anche di tale fattore.

Ora sei un vero esperto di walkie talkie per bambini. Hai finalmente tutte le informazioni che ti serviranno per acquistare un prodotto giocattolo di tutto rispetto, che sia adatto a te, ma soprattutto al tuo bambino.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

Hai domande o osservazioni? Scrivici nei commenti

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ilmiogiardino.net